Voucher per persone anziane fragili e per persone disabili

  • Servizio attivo

Voucher per persone anziane fragili e per persone disabili


A chi è rivolto

Persone anziane:
  • di età uguale o >65 anni;
  • con reddito ISEE di riferimento uguale o <20.000 euro annui, in corso di validità al momento della presentazione della domanda (compreso quello corrente);
  • che vivono al proprio domicilio.
Tali persone si caratterizzano per la prima o entrambe delle seguenti caratteristiche:
  • compromissione funzionale lieve ovvero condizioni che possono comportare una minore cura di sé e dell’ambiente domestico, nonché povertà relazionale intesa come rarefazione delle relazioni familiari, progressiva scomparsa dei rapporti di amicizia e di vicinato, ecc. con conseguenti importanti effetti dal punto di vista del decadimento psico-fisico;
  • essere caregiver di familiari non autosufficienti con necessità di sollievo e supporto per mantenere una adeguata qualità della vita.
Alla luce di quanto specificato, non possono beneficiare del presente Avviso:
  • le persone anziane con gravi limitazioni dell’autosufficienza ed autonomia personale (es. destinatarie delle misure B1 e B2 FNA nonché RSA Aperta di cui alla d.g.r. 7769/2018);
  • persone che frequentano in maniera sistematica e continuativa (=> 18 ore di frequenza) unità d’offerta o servizi a carattere socio-sanitario (es. il centro diurno integrato, ecc.) a seguito di presa in carico presso l’Unità di Offerta stessa.
Giovani e adulti con disabilità a forte rischio di esclusione sociale:
  • di età pari o superiore a 16 anni;
  • con reddito ISEE di riferimento uguale o <20.000 euro annui, in corso di validità al momento della presentazione della domanda (compreso quello corrente);
  • con un livello di compromissione funzionale che consente un percorso di acquisizione di abilità sociali e relative all’autonomia nella cura di sé e dell’ambiente di vita, nonché nella vita di relazioni;
Tali persone devono caratterizzarsi inoltre per la presenza di:
  • livelli di abilità funzionali che consentano interventi socio educativi volti ad implementare le competenze necessarie alla cura di sé;
  • un livello di capacità per lo svolgimento delle attività della vita quotidiana che consenta interventi socio educativi e socio formativi per sviluppare/implementare/riacquisire:
    • abilità relazionali e sociali;
    • abilità da agire all’interno della famiglia o per emanciparsi da essa;
    • abilità funzionali per un eventuale inserimento/reinserimento lavorativo.
Alla luce di quanto specificato non possono beneficiare del presente Avviso persone con disabilità grave/gravissima, con importanti limitazioni dell’autosufficienza ed autonomia personale nelle attività della vita quotidiana e di relazione.
Non sono inoltre destinatari di questo Avviso giovani e adulti con disabilità che:
  • frequentano in maniera sistematica e continuativa (=> 18 ore di frequenza) unità d’offerta o servizi a carattere sociale o socio-sanitario (il centro socio educativo, il servizio di formazione all’autonomia, ecc.);
  • frequentano corsi di formazione professionale;
  • sono presi in carico con progetti di accompagnamento all’autonomia (ex L. 112/2016 “Disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare”);
L’incompatibilità tra i benefici previsti dal presente Avviso e quelli di altre misure sopra richiamate sussiste sia al momento della presentazione della domanda sia nel corso dell’attuazione del percorso.
Non possono presentare una nuova domanda i destinatari, persone anziane e giovani/adulti disabili, qualora il percorso avviato in precedenza, sia stato interrotto per rinuncia in assenza di impedimenti che hanno determinato l’impossibilità oggettiva a proseguire il percorso. A tal fine l'Ente Capofila effettua le opportune verifiche attraverso i dati in suo possesso.

Come fare

Le/I cittadine/i possono presentare la domanda di adesione all'iniziativa presso il Comune/Ambito del territorio di residenza a partire dal 17 gennaio 2019 ovvero 15 giorni dopo la pubblicazione dell'Avviso sul BURL, n. 1 del 2 gennaio 2019, nel rispetto degli orari di apertura al pubblico.
I moduli da utilizzare obbligatoriamente sono i seguenti:

Cosa serve

Informazione non disponibile

  • Informazione non disponibile

Cosa si ottiene

Accesso al servizio

Procedure legate all'esito

Informazione non disponibile

Tempi e scadenze

Informazione non disponibile

Ulteriori informazioni

venerdì dalle ore 14.00 alle ore 16.30 previo appuntamento

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Unità organizzativa responsabile

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Salta al contenuto principale